Il primato di Resiutta, 25 volontari di protezione civile su 270 abitanti

I volontari della Squadra Comunale di Protezione Civile di Resiutta hanno dato supporto oggi, in occasione della Festa dell’Agricoltura, l’evento più importante per la comunità nel delizioso paese del Canal del Ferro, agli estendisti e alle persone che hanno partecipato alla kermesse autunnale, una tradizione che si ripropone ormai da quasi vent’anni.

Dopo due anni di pausa forzata causa pandemia, oggi i festeggiamenti sono ripresi. I volontari di Protezione Civile di Resiutta hanno supportato nella preparazione della mostra-mercato contadino e degli hobbisti e hanno provveduto a operare affinché la festa potesse svolgersi il miglior modo possibile.

Resiutta è un paese di poco meno di 300 abitanti (270) e accogliere centinaia e centinaia di persone per questa tradizionale kermesse richiede l’impegno dei volontari sia ai varchi che per fornire informazioni e collaborare con le altre forze in campo.

Una ventina i volontari scesi in campo che lavoreranno fino al termine della manifestazione. La squadra è composta da 25 volontari: rappresenta un vero e proprio collante per la comunità, durante tutti i giorni dell’anno.

Condividi l'articolo