Più controlli sulla chiusura delle aziende per il coronavirus, l’appello di Cgil

Maggiori controlli sulle deroghe all’obbligo di chiusura.

“È evidente che ci troviamo di fronte a una mole di deroghe molto superiore alle previsioni. Per questo, il rischio di un abuso dello strumento è evidente”. Il segretario regionale della Cgil, Villiam Pezzetta, commenta così i numeri delle richieste di deroga all’obbligo di chiusura delle aziende non considerate essenziali durante l’emergenza coronavirus.

Pezzetta assicura che sarà fatta una corretta vigilanza sull’applicazione del decreto. Infatti, “troviamo discutibili, a questo proposito, le letture di chi sostiene che le tante deroghe siano una dimostrazione dell’inattuabilità delle norme varate dal Governo”, aggiunge Pezzetta.

Le difficoltà esistono per tutte le imprese e i lavoratori in Italia. Infatti, per tutelare tutti, è indispensabile evitare comportamenti irresponsabili che mettono in primo piano il tornaconto di pochi.

(Visited 435 times, 1 visits today)

Note sull'autore