In Friuli la giornata nazionale dedicata alle vittime degli incidenti sul lavoro

La 72esima giornata delle vittime di incidenti sul lavoro si terrà in Friuli

E’ previsto per domenica 9 ottobre 2022 l’evento, organizzato dal Comune e dalla sezione ANMIL di Pordenone (Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi sul Lavoro), sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, riguardo il fenomeno infortunistico sul lavoro. Quest’anno l’incontro si terrà all’’interno di Claber spa, storica azienda fiumana, da sempre molto attenta ai temi della tutela dell’ambiente e della sicurezza dei lavoratori.

“Un ringraziamento ad ANMIL, – dichiara il sindaco di Fiume Veneto Jessica Canton – per aver creduto nelle capacità del Comune di Fiume Veneto di poter ospitare, dopo Catania e La Spezia, un evento di portata nazionale a cui parteciperanno i vertici delle istituzioni, su un tema, purtroppo, sempre attuale, come gli infortuni sul lavoro. E’ la prima volta che la sede nazionale della Giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro si svolge in Friuli Venezia Giulia, la prima volta in un comune non capoluogo di provincia, la prima volta non in un palazzo istituzionale ma all’interno di un’azienda.”

Un passo importante, in quanto è dovere stimolare la politica a confrontarsi su questo tema e a compiere ulteriori passi che guardino a una prevenzione e maggiore diffusione della sicurezza sul lavoro, soprattutto quest’anno quando, grazie alla disponibilità della famiglia Claber, il Friuli sarà protagonista per la 72esima giornata nazionale.

“Questo vuole essere anche un gesto per rafforzare la nostra convinzione che la sicurezza si può ottenere, che ci sono molte aziende virtuose come la Claber SpA e che la sicurezza bisogna farla tutti insieme, senza distinzione di ruoli o di responsabilità perché un infortunio quand’anche non mortale fa male a tutti: alla famiglia, ai colleghi di lavoro, all’immagine dell’azienda e di chi la amministra, al tessuto locale e all’intera economia del paese” ha concluso il presidente nazionale ANMIL Zoello Forni.

Condividi l'articolo