L’identità digitale Spid a pagamento anche in posta, cosa cambia in Fvg

L’identità digitale Spid a pagamento nelle poste del Fvg.

Sarà necessario pagare per il rilascio dell’identità digitale Spid, tramite il quale si può accedere a numerosi servizi online. Le Poste Italiane infatti erano le uniche in campo ad offrire gratis il servizio per ottenere lo Spid agli sportelli degli uffici. A partire da questo mese, invece, anche le Poste, come gli altri provider, hanno deciso di introdurre il pagamento di 12 euro per l’identificazione personale allo sportello.

Per avere lo Spid è necessario il riconoscimento della persona richiedente per poterla abbinare all relativa identità digitale. Oltre alle modalità online, come la firma digitale, la Carta d’identità elettronica, Cie, o con la Tessera sanitaria o Carta Nazionale dei Servizi, Cns, c’era anche la possibilità di farsi identificare allo sportello degli uffici postali. Se prima quindi questo servizio alle Poste era gratis, ora è necessario pagare la stessa somma, appunto 12 euro, come per tutti gli altri gestori.

Le critiche.

La notizia delle Poste ha scatenato già numerose lamentele da parte delle persone, perché lo Spid consente ai cittadini e alle imprese di accedere a tutti i servizi on-line gestiti dalla Pubblica Amministrazione e da alcuni privati aderenti.

Diverse associazioni di consumatori sostengono che non sia corretto che una persona che non è pratica nell’uso delle moderne tecnologie o che non ha modo di farsi aiutare debba pagare per il servizio reso, fino a ottobre, gratuitamente.

Condividi l'articolo