Un weekend tutto da gustare sulle piste, dove si potrà sciare in Friuli

L’apertura di piste e impianti per lo sci in Friuli.

In vista delle festività natalizie, per questo weekend e per i prossimi giorni, PromoturismoFvg apre quasi tutte le piste e gli impianti del demanio sciabile nei sei comprensori. Tutto aperto a Piancavallo come anche a Sella Nevea dove, si ricorda, è possibile sciare solo sul versante italiano e con un prezzo ridotto del 10 per cento, mentre per utilizzare le piste della parte slovena sarà necessario acquistare un ulteriore ticket, non potendo più usufruire del ticket unico.

A Sappada da domani, 18 dicembre, saranno accessibili le seggiovie Pian dei Nidi e Monte Siera, così come la sciovia Creta Forata, che si aggiungono ai campetti e alla Pista nera, serviti da due skilift e dalla seggiovia Eiben Col dei Mughi. A Forni di Sopra sono accessibili tutti i tappeti, le seggiovie Varmost 1, 2, Cimacuta, la sciovia Davost e le piste Varmost 1 e 2, Senas, Fienili, Cimacuta, Davost, Davost Sud, in aggiunta ai campetti, mentre a Sauris si può utilizzare la sciovia Richelan con la relativa pista, il tappeto campo scuola e la pista campo scuola a Sauris di Sopra. Tutto aperto sullo Zoncolan, tranne Cima Tamai, come anche a Tarvisio, dove gli appassionati delle discese hanno a disposizione tutte le piste ad eccezione della A, che rimane chiusa.

Per tenersi aggiornati sulle regole e sulle aperture degli impianti e delle piste è sempre possibile consultare il sito InfoNeve (www.turismofvg.it/montagna/infoneve). Il prossimo bollettino aperture è in programma nel tardo pomeriggio di giovedì prossimo per le novità del fine settimana.

Tanti, infine, gli appuntamenti pensati nelle varie località turistiche montane della regione, da Sappada a Forni di Sopra, da Sauris allo Zoncolan fino a Malborghetto Valbruna e Tarvisio.

Condividi l'articolo