Cala il numero dei contagi in Friuli, entro il 10 aprile possibili zero nuovi casi

Mappa coronavirus Protezione civile

Segnali positivi nella lotta al coronavirus.

In Italia, sono oltre 100mila le persone che hanno contratto il coronavirus e, di queste, 1501 sono i casi in regione. Tuttavia, nonostante la situazione d’emergenza, i dati scientifici dimostrano un possibile azzeramento dei casi nella prima metà di maggio. Le misure stringenti messe in atto dal governo per evitare la diffusione del contagio stanno portando dei buoni risultati, infatti, è in calo il numero dei malati in Friuli.

Emergenza coronavirus: picco previsto per la metà di aprile in Friuli

In regione, sono centodieci i guariti dal Covid-19. Inoltre, la Protezione civile ha diffuso online una mappa con i dati raccolti dai dipartimenti di prevenzione del territorio. Ad oggi, sono 2040 le persone in quarantena e, il numero dei ricoverati in terapia intensiva si è ridotto di una sessantina di unità.

In base ai calcoli dell’istituto Einaudi di Firenze, già dal 10 aprile, l’epidemia potrebbe finire in Friuli con un azzeramento dei nuovi casi positivi. Entro il 16 maggio, l’emergenza potrebbe essere conclusa a livello nazionale.

(Visited 24.131 times, 1 visits today)

Note sull'autore