Gemona e Gorizia unite nel segno della Capitale europea della Cultura

Gemona

Gemona e il capoluogo isontino insieme in vista del 2025.

GO! 2025, ovvero Nova Gorica e Gorizia Capitale europea della cultura nel 2025 è stato il principale argomento sul tavolo dell’incontro recentemente avvenuto a Gemona tra il sindaco Roberto Revelant, l’assessore comunale alla Cultura Flavia Virilli e il primo cittadino del capoluogo isontino, Rodolfo Ziberna. Prospettive e progetti comuni sono il leitmotiv che unirà le due comunità in vista dell’importante appuntamento del 2025.

“Una opportunità di crescita e di sviluppo – afferma Roberto Revelant – per tutta la regione, che è necessario leggere nella prospettiva più ampia possibile, al fine di dare opportuno risalto alle numerose eccellenze locali che il territorio sa esprimere, con il suo bagaglio di tradizioni, sapori e scorci indimenticabili capaci insieme di accontentare un pubblico molto ampio, trainati anche dall’importante evoluzione ed interesse che la città di Gorizia sta avendo in questi ultimi anni”.

“Il nostro scopo – ha precisato Ziberna – è proprio quello di offrire al gran numero di turisti che giungeranno progressivamente anche prima del 2025 una vasta offerta di luoghi ed eventi, di cui peraltro la nostra regione è ricca”.

Condividi l'articolo