Allo stadio si mangiano le delizie friulane, l’accordo tra Udinese e Coldiretti Fvg

L’accordo tra Udinese e Coldiretti per il cibo friulano allo stadio.

Il made in Italy del territorio regionale entra anche nello stadio Friuli di Udine. Con il Napoli e la Fiorentina le prime prove, ma la collaborazione tra Coldiretti Fvg e Udinese Calcio continua con il Bologna, domenica 17 ottobre alle 15, e con l’Hellas Verona, il 27 ottobre alle 18.30. Concretamente, Coldiretti Fvg fornirà i box pasto Campagna Amica da distribuire a giornalisti e addetti stampa presenti alle partite.

Ogni singola scatola contiene un panino, fatto con farine locali, farcito di salumi e formaggi, un frutto di stagione e un dolce. “Le materie prime e gli ingredienti sono di aziende agricole del territorio friulano e aderenti alla rete di Campagna Amica – informa il direttore della Coldiretti Fvg Cesare Magalini -. Ci fa molto piacere che Udinese Calcio abbia scelto di affidarsi alla nostra Rete nella consapevolezza del peso anche sociale del made in Italy e dell’opportunità di valorizzare i prodotti del territorio. Per Coldiretti Fvg è naturalmente un’importante azione promozionale”.

La fornitura fin qui concordata, riassume la responsabile di Campagna Amica Fvg, Vanessa Orlando, “vede il coinvolgimento di una ventina di aziende e agriturismi della Rete con la Cooperativa dei Sapori e del Gusto di Gorizia a fare da capofila e coordinare la preparazione e la consegna delle box. Dopo i primi 200 pranzi al sacco consegnati in occasione di Udinese-Napoli e Udinese-Fiorentina, ne prevediamo un centinaio per domenica prossima”.

Condividi l'articolo