Il sogno di guidare un bolide è realtà a Gemona, e basta solo il foglio rosa

Guidare un’auto da sogno con il foglio rosa a Gemona.

Un’auto da sogno, di quelle che ti fanno girare la testa non appena le incroci per strada. Un bolide tutto da gustare e scoprire, ma in Friuli è possibile farlo soltanto… con il foglio rosa. Accade a Gemona, grazie a un’inedita iniziativa studiata dall’Autoscuola Romanelli.

Enzo Cargnelutti, titolare dell’attività assieme alla moglie Laura, ha deciso di acquistare una fiammante Alfa Romeo 4C, una super car da oltre 60.000 euro con motore 1.750 biturbo e 240 cavalli di potenza, per regalare ai più giovani il piacere di un’emozione al volante. “Una volta andato in pensione, ho deciso che dovevo trovarmi qualcosa da fare – racconta divertito -. Allora, ho deciso di comprare questo “giocattolo” per divertirmi insieme ai ragazzi. E così ho fatto”.

Ogni sabato Enzo mette a disposizione la 4C, rigorosamente in livrea rosso Alfa, a chi non ha ancora preso la patente, ma ha il foglio rosa. “Mi fa piacere dare un’opportunità ai giovani più preparati, e sono contento di offrirla gratuitamente” aggiunge Cargnelutti. Nel fine settimana – ma talvolta anche nei giorni feriali – tira fuori dal garage questa vettura speciale e fa fare un giro a chi sta portando a termine il percorso per conseguire la licenza di guida. Partenza da Gemona, in autostrada fino ad Amaro, poi passaggio per Carnia, Venzone e Gemona alta, prima di tornare in scuola guida, in piazzale Comelli, di fronte alla stazione ferroviaria. In totale, un’ora di puro divertimento e adrenalina, senza alcun costo per i ragazzi. “È un giro premio per chi sta facendo la patente” dice Enzo.

L’Alfa, rigorosamente dotata di doppi comandi come tutte le vetture da autoscuola, è stata acquistata nel dicembre 2017. Da allora, sono circa 300 i giovani che hanno potuto guidare l’auto e, a sorpresa, si scopre che sono più le ragazze che non i ragazzi ad avere voglia di assaggiare la 4C. “La vettura ha il selettore sulla funzione “Normal”, non per la guida sportiva – racconta ancora Cargnelutti -. Se devo tenere a freno i giovani che la guidano? No, sono molto coscienziosi e delicati al volante. Sarà perché devono acquisire la sicurezza di chi ha già la patente, ma sono prudenti”.

Molte le richieste di chi ha già la patente di potersi concedere un giro, ma nulla da fare: Enzo ha comprato questa splendida Alfa soltanto per i “suoi” ragazzi. E chi si mette al volante della 4C, una volta conseguita la patente di guida dovrà poi aspettare minimo un anno per guidare una vettura di simile potenza. Davvero una primizia, dunque, quella messa a disposizione dall’Autoscuola Romanelli, storica realtà di Gemona attiva da mezzo secolo. Per i giovani, salire su un bolide è un sogno che si trasforma in realtà grazie alla generosità di Enzo.

(Visited 6.577 times, 2 visits today)

Note sull'autore