Morto nella Rsa di Latisana dopo una caduta, la Procura dispone l’autopsia

L’autopsia sulla persona morta a Latisana.

Redento Sclauzero è morto dopo una caduta nella Rsa di Latisana. E ora, la Procura di Udine vuole fare luce su quanto accaduto. Per questo, ha disposto che venga eseguita l’autopsia.

Muore nella Rsa di Latisana dopo una caduta nel reparto dell’ospedale.

La decisione è arrivata nelle scorse ore. L’anziano, 95 anni, era caduto a terra in una stanza nell’ospedale di Udine, procurandosi una lesione all’occhio tale da poter compromettere l’utilizzo.

Sclauzero era ricoverato per un problema alla prostata, degenerato in poco tempo. Santo e Francesca Tutino, gli avvocati nominati dalla famiglia per fare luce su quanto sia successo al loro caro, avevano richiesto l’autopsia. Oggi è arrivato il via libera.

Condividi l'articolo