Prende una carta di credito incastrata al bancomat e ci compra alcolici

L’uomo è accusato di furto

Trova una carta di credito incastrata nello sportello Atm, la prende e va a comprare alcolici: la Polizia Locale di Monfalcone ha identificato un uomo, nato in Romania, e lo ha accusato di furto aggravato e indebito utilizzo di strumenti di pagamento diversi dai contanti.

Il proprietario della carta di credito, infatti, credendo che la carta non potesse più essere estratta dallo sportello, si era allontanato e l’uomo di origine romene è riuscito a recuperarla e l’ha usata per farci acquisti, con tre tappe in un negozio della città per comprare alcolici, approfittando del fatto che non fosse richiesto il codice PIN per concludere la transazione.

Una volta identificato, la Polizia Locale, su delega della Procura di Gorizia, ha effettuato una perquisizione presso la casa dell’autore del furto – che è stato denunciato – ritrovando la carta di credito.

Condividi l'articolo