A Palmanova il Centro per i disturbi alimentari di bambini e ragazzi

Il plauso e la collaborazione del sindaco di Palmanova.

Il sindaco la definisce una “buona notizia”. Ed effettivamente così è, soprattutto per l’area della Bassa friulana che potrà contare sull’attivazione di un Centro diurno dei disturbi dei comportamenti alimentari in età evolutiva all’Ospedale di Palmanova. “Un servizio diretto al territorio – spiega il primo cittadino, Francesco Martines – e che va nella direzione richiesta da parte dei cittadini, la formula meno ospedale e più territorio, è quella giusta”.

Per Martines, l’auspicio è che dalla proposta del vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi “si arrivi ad un centro di riferimento per tutta la regione – aggiunge –, o almeno per l’azienda sanitaria dell’udinese. Questo andrebbe accompagnato da una riassegnazione di spazi alla pediatria e la creazione di posti letto per la degenza”.

Ci aspettiamo che finita la pandemia vengano ripristinati i servizi precovid – conclude il sindaco – e attivato il promesso super ospedale, mantenendo gli impegni che la politica regionale ha assunto ma che devono ancora trovare applicazione sugli atti aziendali. Da parte mia massima collaborazione e disponibilità a progettare assieme, in totale trasparenza, il futuro dell’Ospedale di Palmanova”.

(Visited 351 times, 1 visits today)

Note sull'autore