Trovata una bomba americana durante i lavori della strada di Pontebba

I lavori sulla strada di Pontebba.

Nella giornata del 25 novembre scorso gli artificieri del 3° Reggimento Guastatori di Udine, allertati dalla Prefettura di Udine, hanno effettuato un intervento di bonifica del territorio da residuati bellici risalenti al secondo conflitto mondiale.

I guastatori, accompagnati dai carabinieri della locale stazione, si sono recati in località frazione Aupa nel comune di Pontebba, dove giorni addietro una ditta impegnata in lavori di viabilità stradale aveva sospeso gli scavi e segnalato alle forze dell’ordine un presunto ordigno. 

Il team C.M.D. (Conventional Munition Disposal) dell’Esercito, recatosi sul posto, ha confermato la presenza di un ordigno bellico, ancora attivo, catalogandolo in una bomba da mortaio da 81 millimetri modello ST-MOD 53 con elemento fondamentale carico, di nazionalità americana e risalente alla Seconda Guerra Mondiale.

L’ordigno è stato messo in sicurezza e trasportato in un luogo idoneo al brillamento, in località Rio degli Uccelli nel comune di Pontebba, dove nel frattempo era stata predisposta una buca, in gergo militare detta “fornello”, all’interno della quale, con l’innesco di altro esplosivo militare, alle ore 13.30 circa, l’ ordigno è stato definitivamente neutralizzato.

(Visited 570 times, 1 visits today)

Note sull'autore