Con il fiato sospeso per Silvia, la 17enne di Sedegliano investita in bici

Foto di Luigino Venchiarutti

La giovane investita a San Daniele.

Un paese intero compatto nella speranza. È una comunità con il fiato sospeso, quella di Sedegliano. Il pensiero va a Silvia, la ragazza di 17 anni coinvolta ieri in un grave incidente stradale tra Rodeano e San Daniele.

La giovane, per cause in corso di accertamento, si è scontrata con un’auto e ha avuto la peggio. I primi soccorsi sul posto, poi la corsa in ospedale: da ieri, Silvia lotta tra la vita e la morte. “Stiamo tutti pregando affinché la situazione si evolva in senso positivo” racconta Dino Giacomuzzi, sindaco di Sedegliano, che si fa portavoce dello stato d’animo dei concittadini.

Si tratta di una bravissima ragazza, gentile, studiosa e in prima linea nello sport – aggiunge il primo cittadino -. Il nostro pensiero va anche alla famiglia, impegnata sul territorio. Silvia è un orgoglio per la nostra comunità“. Sedegliano spera che dall’ospedale arrivino buone notizie.

(Foto di Luigino Venchiarutti)

(Visited 6.688 times, 1 visits today)

Note sull'autore