I tesserati di Fratelli d’Italia chiedono Prisciano come sindaco di Tarcento

Si stanno formando quattro liste

È stata inaugurata la sede di Fratelli d’Italia a Tarcento, dedicata al patriota cecoslovacco Jan Palach, si tratta della prima sede in provincia di Udine. Durante la serata sono intervenuti telefonicamente il senatore Ignazio la Russa e Andrea Putzu.
Durante la serata di presentazione il capogruppo di Fratelli d’Italia del Consiglio Comunale di Tarcento Riccardo Prisciano ha annunciato con largo anticipo di voler accogliere le richieste dei tesserati e dei cittadini che hanno partecipato all’evento e che hanno domandato al consigliere di concorrere per la carica di sindaco, dopo l’apposita votazione prevista dallo statuto del partito.

“A prescindere da Fratelli d’Italia – ha spiegato Prisciano -, io servirò la volontà dei miei concittadini sempre e comunque. Se i vertici regionali del centrodestra vorranno ancora puntare su Steccati o su qualsiasi altro esponente dell’attuale maggioranza, è evidente che il centrodestra si presenterà diviso alle prossime comunali”. Prisciano attualmente sta ultimando le quattro liste che presenterà alle lezioni, dichiarandosi pronto a dialogare con le forze politiche di centrodestra, ma escludendo categoricamente la presenza all’interno delle sue liste degli attuali membri della maggioranza comunale.




(Visited 17 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Be the first to comment on "I tesserati di Fratelli d’Italia chiedono Prisciano come sindaco di Tarcento"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*