Amazon apre ufficialmente il nuovo deposito a Udine: l’inaugurazione

L’inaugurazione del deposito di smistamento di Amazon a Udine.

Amazon questa mattina ha inaugurato ufficialmente il deposito di smistamento in via Liguria a Udine. “Complementare al commercio tradizionale, innovativa tanto da risultare rivoluzionaria, semplicemente fondamentale nel periodo del Lockdown”. Questa secondo il sindaco Pietro Fontanini. 

“Amazon è sbarcata in Italia nel 2010 – spiega il sindaco –  e, in dodici anni, ha assunto oltre 14mila persone. A Udine è stato realizzato uno stabile da 4mila e 500 metri quadrati in tempi record. Già assunti circa 100 lavoratori a tempo indeterminato, tra operatori e autisti. Colgo l’occasione per fare chiarezza rispetto a un punto fondamentale: Amazon non si contrappone al nostro commercio tradizionale, ma ne diventa un soggetto prezioso e complementare. Oltre 200 aziende locali, grazie ad Amazon, hanno esportato prodotti e merci per un valore di circa 10 milioni. Amazon assicura risposte ormai imprescindibili per i cittadini e dobbiamo entrare nell’ottica che il suo ruolo allarga il perimetro dei potenziali consumatori dei prodotti e servizi delle nostre imprese”.

Secondo Fontanini “Udine ha una vocazione emporiale storica. Ringrazio Amazon per la scelta di investire qui. Il commercio si muove su binari paralleli e le istituzioni hanno il dovere di capire queste dinamiche, innovative, rivoluzionarie ma ormai irrinunciabili. In pieno lockdown e-commerce e questi canali di vendita sono stati, semplicemente, fondamentali”.

Condividi l'articolo