Anticipo di zona gialla a Udine, in tantissimi a passeggio in centro

La situazione a Udine dopo l’annuncio della zona gialla.

Tanti, anzi tantissimi. Da soli, in gruppo, mano nella mano, con i bambini che gli corrono attorno. Sarà per la bella giornata che ha regalato questo venerdì 23 aprile (ancora un po’ distante dalle temperature primaverili, per dirla tutta). Sarà per l’ufficialità della notizia del ritorno del Friuli Venezia Giulia in zona gialla. Sarà perchè ormai in tanti di regole e divieti non vogliono più sentir parlare, le vie di Udine sono tornate a popolarsi da questo pomeriggio come non si vedeva da parecchio tempo.

La protesta contro il coprifuoco in Fvg, locali aperti dopo le 22 e mobilitazione nelle strade

Da piazza Primo Maggio a via Mercatovecchio in tanti sono usciti per concedersi una passeggiata liberatoria. Non è ancora il tempo degli apertivi, i locali torneranno a scrivere al tavolo da lunedì. I più temerari portavano in mano, però, un bicchiere di plastica con dentro una birra e sicuramente dice molto di come saranno accolte le riaperture decise dal governo. Ad un certo punto si sono visti anche gli agenti della polizia locale in centro. Ma non c’era nulla che meritasse di essere sanzionato.

(Visited 1.216 times, 1 visits today)

Note sull'autore