Udine fa squadra per garantire maggiore sicurezza in Borgo Stazione

L’unione per assicurare più sicurezza in Borgo Stazione.

Tutti uniti per la sicurezza a Udine. Le associazioni di categoria si sono dette pronte alla collaborazione con il Comune per un monitoraggio più efficace in città, soprattutto per quanto riguarda Borgo Stazione. Qui sarà istituita una sede distaccata della polizia locale, con in aggiunta l’intensificazione dei controlli e un nuovo impianto di videosorveglianza.

Le categorie sono pronte a fare la loro parte. “Condividiamo la necessità di una collaborazione allargata fra il Comune e le componenti sociali – ha spiegato Marco Zoratti, presidente di Confesercenti Udine, a margine dell’incontro convocato dal sindaco, Pietro Fontanini, sul tema della sicurezza in città -. Per questa ragione, ci siamo messi a disposizione del Comune di Udine con tutta la professionalità e le competenze del nostro personale. Saremo ben lieti di sostenere il lavoro di monitoraggio e controllo svolto dalla polizia municipale, facendo da “ponte” con esercenti e negozianti, al fine di instaurare un dialogo sempre più costruttivo e un percorso di buone pratiche”. Accanto a ciò, inoltre, Zoratti ha ricordato come da parte della Confesercenti c’è “piena disponibilità nell’intraprendere iniziative promozionali nella zona del Borgo stazione, come avvenuto altrove per lo svolgimento di Udine sotto le stelle”.

“Garantiamo al Comune di Udine e a tutti i soggetti coinvolti la piena collaborazione nostra e degli artigiani friulani per ogni iniziativa volta al miglioramento della sicurezza”. Questa la posizione del presidente di Confartigianato-Imprese Udine, Graziano Tilatti, durante il vertice. “Occorre garantire a cittadini e imprenditori una città sicura e vivibile, una missione di cui dobbiamo farci carico in modo corale. A questo proposito, chiederemo subito agli artigiani di segnalare all’associazione ogni evento o fenomeno di disagio così da consentire un intervento tempestivo da parte delle forze dell’ordine. Esprimiamo infine grande apprezzamento per la decisione di creare un presidio di polizia nella zona della stazione ferroviaria”. 

(Visited 317 times, 1 visits today)

Note sull'autore