Due nuovi monitor in centro a Udine per raccontare le bellezze della città

Gli schermi donati al Comune di Udine dalla Solari.

Due monitor, uno sopra l’altro, posizionati nella galleria che collega piazza Libertà a via Mercatovecchio dove scorreranno immagini di spettacoli, eventi, arte e cultura del capoluogo friulano. Sono stati inaugurati oggi direttamente dal sindaco di Udine, Pietro Fontanini, i due monitor donati al Comune dalla Solari, ditta udinese nota a livello internazionale per l’orologeria indutriale e i sistemi di visualizzazione delle informazioni al pubblico.

Sui display, collocati nel portico del palazzo municipale, scorrono immagini del capoluogo friulano e del suo patrimonio storico e artistico, ma anche di eventi e concerti tenutisi in città. “Ringraziamo la Solari, azienda storica e ipertecnologica del Friuli – ha spiegato il sindaco – che fa conoscere Udine in tutti gli aeroporti e le stazioni del mondo, dove sono installati i suoi ormai celebri pannelli informativi per visualizzare l’ora di arrivi e partenze. Speriamo – ha aggiunto – di poter presto utilizzare questi monitor per incuriosire i futuri visitatori e turisti sulle iniziative che organizzeremo”.

Accanto al sindaco c’erano il vice Loris Michelini e l’assessore al Turismo e ai grandi eventi, Maurizio Franz. “A Udine c’è voglia di ripartire – ha sottolineato Franz – e dunque ci auguriamo di poter usare questi display per i prossimi eventi che faremo, a cominciare dalla grande mostra La forma dell’infinito, prevista per ottobre nella rinnovata Casa Cavazzini”.

(Visited 1.201 times, 1 visits today)

Note sull'autore