È scontro sul Contarena di Udine, il Comune mette alla porta la società gestrice

La bufera sul noto locale Contarena di Udine.

È uno dei locali più noti di Udine, ma da tempo va in scena uno scontro acceso sulla sua gestione. E ora, arriva una nuova puntata, con il Comune che ordina lo sgombero alla società affittuaria. Il teatro è quello del noto Caffè Contarena, nella centralissima via Cavour.

E se l’amministrazione ha intimato alla Spritz Time Srl, la società gestrice, di abbandonare i locali entro 15 giorni, minacciando – in caso di inottemperanza – di ricorrere anche alla forza pubblica, la controparte si prepara a rilanciare, chiedendo anche un mega risarcimento danni al Comune. Si parla di 1 milione di euro.

Secondo l’amministrazione, la Spritz Time non avrebbe versato nelle casse dell’ente pubblico, proprietario del locale, affitti per 220 mila euro. Ogni anno, il canone concordato nel contratto è di 42mila euro. La società si è aggiudicata la gestione del rinomato pubblico esercizio nel 2005. Negli ultimi anni si è aperto qualche contenzioso con il Comune e, ora, ecco una nuova puntata che entro 15 giorni, in un modo o nell’altro, si dovrà concludere.

Condividi l'articolo