Colpi di kalashnikov contro la villetta a Udine, la famiglia che ci vive e le indagini

I colpi di kalashnikov contro la villetta a Udine.

I vicini la descrivono come una famiglia tranquilla, che non ha mai lasciato intuire ci potessero essere dei problemi. Lui, manovale, lei che ha fatto diversi lavori per sostenere la famiglia, dicono. Una coppia originaria dell’Est, che ha scelto di da diversi anni di vivere ad Udine, a quel secondo piano della villetta di via Baldasseria Media.

Un gesto apparentemente inspiegabile i colpi esplosi la scorsa notte contro il muro della casa con un kalashnikov da un’auto in fuga, il cui bandito, secondo quanto riferito dalla stessa famiglia che vive lì, aveva il volto travisato con la maschera di un pagliaccio. Gli inquirenti al momento non tralasciano nessuna ipotesi sulle motivazioni dell’atto criminali.

I carabinieri della Compagnia di Udine sono tornati per fare dei rilievi in via Baldasseria Media. L’ipotesi più plausibile è che si sia trattato di un avvertimento. Ma per cosa e verso chi al momento al momento non si può ancora sapere.

(Visited 3.738 times, 2 visits today)

Note sull'autore