Anche una giovane di Buja fra i volontari del servizio civile dell’Università di Udine

Sara Adorinni di Buja fra i sei giovani impegnati all’Università di Udine.

Ci sarà anche Sara Adorinni di Buja fra i giovani volontari impegnati nel servizio civile presso l’Università di Udine. Sono sei, infatti, i volontari del servizio civile che hanno preso servizio all’Università di Udine nell’ambito dei tre progetti approvati e finanziati dalla Presidenza del consiglio dei ministri. I giovani, cinque donne e un uomo di età compresa fra i 22 e i 28 anni, lavoreranno nelle strutture dell’ateneo per un anno, con impegno settimanale di trenta ore e un assegno mensile di 433,80 euro.

Serena Tosoni (di Pinzano al Tagliamento) lavorerà per il progetto “Bibliotec@ in chiostro: per una biblioteca più amichevole” e si occuperà della ricollocazione delle monografie per disciplina e argomento, dell’arricchimento della segnaletica, dell’aggiornamento dei dati catalografici e delle raccolte e del potenziamento del servizio di prima accoglienza dell’utenza. Del progetto “Bibliotec@amica: migliorare i servizi di accoglienza e assistenza agli utenti inesperti” si occuperanno Serena Miconi (di Udine) e Noemi Montanaro (di Pagnacco): saranno impegnate nel potenziamento della prima accoglienza, dell’assistenza orientativa e operativa. Infine Sara Adorinni,Assunta Pettrone (di Pignataro Maggiore) e Filippo Radina (di Udine) seguiranno il progetto “Università solidale 2018” che riguarda il diritto alla fruizione dei servizi universitari da parte degli studenti diversamente abili e/o con disturbi specifici dell’apprendimento e l’assistenza alla didattica mediante attività di orientamento e tutorato.

(Visited 8 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Be the first to comment on "Anche una giovane di Buja fra i volontari del servizio civile dell’Università di Udine"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*