Il Comune di Buttrio trova una casa ai profughi

Affidato l’immobile alla parrocchia.

Il Comune di Buttrio ha accolto la richiesta della locale parrocchia di Santa Maria Assunta per la concessione gratuita di un alloggio per l’accoglienza di profughi. Questi faranno parte del programma “Corridoi umanitari” gestito dalla Comunità di Sant’Egidio.

Il comodato gratuito sarà in vigore per due anni. Si tratta di un appartamento sito in via Cividale, ospitato nel del fabbricato ex ente comunale di assistenza (Eca), ristrutturato tra gli anni ’90 e i primi 2000 con l’obbligo di non mutare la sua destinazione d’uso per l’accoglienza di immigrati presenti in regione per un periodo di almeno dieci anni dalla fine dei lavori.

(Visited 627 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Seguici su Facebook