Disavventura per il sindaco di Udine, cade in montagna a Forni Avoltri e finisce in ospedale

Il sindaco cade a Forni Avoltri.

Forni Avoltri, arriva una chiamata poco prima delle 13 alla stazione di Forni Avoltri del Soccorso Alpino. E’ il sindaco di Udine, Pietro Fontanini, ma questa volta niente di istituzionale, questa volta ha bisogno di aiuto. Un dolore alla caviglia che si scoprirà essere un frattura. Quello che lo ha tradito è lo strattone dei suoi cani Labrador, con cui stava andanda a fare una passeggiata in montagna.

Era in vacanza a Collina a Forni Avoltri, stava rientrando da una gita a Casera Plumbs, sulle monte Crostis, quota interessante: più di 1.700 metri. Una camminata che è abituato a fare però, da amante della montagna, poi lo strattone, la caviglia messa male e il dolore, sulla pista forestale che da Casera Plumbs scende a Collina, a 300 metri dalla fine del percorso.

Il sindaco è stato aiutato dal Soccorso Alpino, caricato a bordo del furgone assieme alla moglie che lo accompagnava ed è affidato all’ambulanza a Collina. E’ stato accompagnato all’ospedale di Tolmezzo dove, dopo esser stato sottoposto ai raggi che hanno confermato la frattura della caviglia destra, è stato prima visitato dall’ortopedico e poi operato.

Condividi l'articolo