Sauris primo “Borgo del Cashback” d’Italia, clienti dei negozi e commercianti uniti nel progetto: due giorni di festa

A Sauris parte il progetto “Borgo del Cashback” in Italia.

La creazione di una rete di imprese con l’obiettivo di coinvolgere l’intera comunità e sostenere lo sviluppo anche turistico del territorio. Ad inaugurare il progetto Borghi del Cashback, primo caso in tutta Italia, sarà l’antico borgo di Sauris, arroccato tra le Alpi Carniche in Friuli Venezia Giulia, ad inaugurare il progetto Borghi del Cashback.

La formula, lanciata da myWorld, prevede che le aziende locali aderiscano come partner alla community Cashback di myWorld offrendo i propri beni e servizi agli aderenti myWorld stessi.

“Siamo felici di poter inaugurare questa iniziativa proprio a Sauris, dove abbiamo trovato interlocutori interessati, coinvolti e pronti a realizzare collaborazioni per creare una rete di imprese locali – commenta Edoardo Moretti, regional director Italia e Francia di myWorld -. Il progetto Borghi del Cashback parte da qui con l’obiettivo di estendere i propri confini, includendo tutte le regioni italiane e creando reti di imprese locali che fanno squadra e diventano più attrattive verso la clientela, valorizzando sé stesse e promuovendo il territorio e l’economia locale in un’ottica collaborativa e sinergica”.

I vantaggi.

Alle aziende partner, da un lato, viene dato accesso a un programma di fidelizzazione valido e completo che permette loro di acquisire nuovi clienti e ottimizzare i processi interni; ai consumatori, dall’altro, previa registrazione gratuita a myWorld, vengono garantiti ad ogni acquisto vantaggi in termini di Cashback (ritorno di denaro) e shopping points (punti da utilizzare per accedere a offerte speciali). In quest’ottica, la community di Sauris include attività commerciali e ricettive per offrire ad abitanti e turisti una gamma completa di servizi e benefici all’insegna del Cashback

Una due giorni per festeggiare.

Per festeggiare questo progetto, myWorld ha organizzato una due giorni di festa, 12 e 13 giugno, in cui Sauris diventerà protagonista con incontri ed eventi rivolti al pubblico per conoscere i dettagli dell’iniziativa e fare esperienza delle eccellenze locali con visite guidate ad alcuni stabilimenti di produzione, tra cui la birra artigianale (Zahre Beer) e il prosciutto di Sauris realizzato con un’antica tecnica di affumicatura dolce, effettuata esclusivamente con essenza di legno di faggio.

Il programma.

Si inizia sabato 12 alle 12 con l’aperitivo Cashback al bar Kursaal di Sauris di Sotto per proseguire alla 13 con il pranzo al ristorante C’entro Bar&Co in località Roseibn. Alle 15 è in programma lo spech informativo “Da Sauris ai Borghi del Cashback” al C’entro Bar&Co e alle 18 chiusura di giornata con l’aperitivo alla birreria Khelder. Domenica 13, dopo l’aperitivo proposto allo stesso orario e nello stesso luogo del sabato, il pranzo delle 13 si sposta, stavolta con una grigliata, alla birreria Khelder. Lo speech informativo stavolta è alle 14.30 sempre “Da Sauris ai Borghi del Cashback” alla birreria Khelder. Alle 15.30 i saluti finali. Sono previste inoltre visite guidate di 50 minuti per un massimo di venti persone a gruppo al prosciuttificio Wolf, alla birreria Khelder, alla zip-line Sauris Zahre e alla falegnameria e sculture Plozzer.

(Visited 1.764 times, 2 visits today)

Note sull'autore