Il centro di Norcia simbolo della solidarietà del Friuli resta sotto sequestro

Il Centro polivalente di Norcia ancora sotto sequestro.

Il Centro polivalente “Norcia 4.0”, realizzato dopo il terremoto del 2016, è ancora sotto sequestro. Bisognerà attendere che il processo si concluda definitivamente per rivederlo aperto. Infatti, il sindaco di Norcia Nicola Alemanno è stato rinviato a giudizio per abuso edilizio e falso, in un processo che inizierà il prossimo 26 novembre.

Intanto, sono cadute le accuse di abuso edilizio e violazioni alle normative ambientali nei confronti dell’archistar Stefano Boeri.

L’inchiesta era stata avviata dalla Procura di Spoleto, proprio il gip del tribunale Federica Fortunati, nell’udienza con rito abbreviato, ha disposto la chiusura del caso.

Alla ricostruzione avevano partecipato diverse aziende del settore edilizio di Feletto, Forni di Sopra e Ravascetto, con il supporto della stessa Regione Friuli Venezia Giulia.

(Visited 7 times, 1 visits today)

Note sull'autore