Verzegnis contro la violenza sulle donne, una panchina rossa in ogni frazione

Posizionate dal Comune di Verzegnis come simbolo di lotta civile.

Una panchina rossa in ogni frazione. In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che ricorre il prossimo 25 novembre, il Comune di Verzegnis ha collocato sul suo territorio il simbolo universalmente riconosciuto della lotta civile contro un fenomeno purtroppo sempre più diffuso e che assume molteplici forme e gravità.

Attraverso questa iniziativa, l’amministrazione comunale si propone, infatti, di sensibilizzare l’opinione pubblica sugli orrori subiti in silenzio da molte donne, sulle violenze fisiche e psicologiche, sugli stereotipi spesso radicati in culture e tradizioni che tendono a sottomettere o denigrare le capacità femminili privando le donne della loro dignità. La panchina rossa rappresenta la lotta per i diritti umani spesso dimenticati, vuole stimolare una riflessione sull’importanza del rispetto, del dialogo e se necessario della denuncia.

“Il Comune di Verzegnis – ha ricordato l’amministrazione in una nota – ha voluto sottolineare l’importanza di questa lotta per una società più libera, offrendo simbolicamente, attraverso il collocamento di panchine rosse in ogni frazione, la disponibilità ad attivarsi contro queste problematiche spesso subdole, nascoste dalla vergogna e dalla disinformazione”.

(Visited 265 times, 1 visits today)

Note sull'autore