Il centro massaggi cinese di Cassacco ora fa discutere

Dubbi sugli orari di un esercizio commerciale.

È oggetto di discussione la risposta del vicesindaco di Cassacco, Amato Morocutti, a un’interrogazione posta dal consigliere comunale di minoranza Gilberto Gamberini. Al centro di questo c’era l’osservanza degli orari di chiusura del negozio di massaggi cinese in via Pontebbana, su cui l’ex candidato sindaco poneva alcune perplessità.

Morocutti ha quindi replicato che gli orari sono stati liberalizzati e l’unico obbligo del titolare è quello di renderli noti affliggendoli all’esterno dell’ingresso.

L’ex consigliere comunale Mario Foschia della lista “Noi per Cassacco, però, ha sottolineato che “alla liberalizzazione degli orari dei pubblici esercizi avvenuta già nel 2012 non è corrisposto l’aggiornamento e modifica dello specifico regolamento comunale che, come tanti altri, è un riferimento ormai datato e non più attuale”.

(Visited 248 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Be the first to comment on "Il centro massaggi cinese di Cassacco ora fa discutere"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*