Dopo 10 anni torna la foca monaca nelle acque dell’isola di Pago

Gli avvistamenti della foca monaca a Pago.

Ricompare l’esemplare di foca monaca anche nelle nostre zone e a segnarla diversi pescatori delle zone dell’isola di Pago. Stupore e meraviglia per chi è riuscito a vederla nei giorni scorsi in diversi posti. La foca, infatti, è stata avvistata a Punta San Nicola, nella Valle di Pago e nel Canale del Velebit.

Una bella notizia ed una grande fortuna, perché la foca monaca non compariva più dal 2011 quando era stata vista nelle acque di Proboj ed è anche una delle foche più rare e uniche del Mediterraneo. È probabile che la foca monaca sia arrivata da lontano, in quanto ad ora il suo areale comprende il Mar Egeo, il Mediterraneo orientale, Mauritania, Isole Canarie, Mar Nero e diversi mari che bagnano le coste italiane della Basilicata, Sicilia e le isole del Tirreno.

(Visited 378 times, 2 visits today)
Autore: Jeena Cucciniello

Note sull'autore