Non accetta la fine della loro relazione, 28enne di Tolmezzo aggredisce l’ex compagna

La donna aggredita per gelosia a Tolmezzo.

Raptus di gelosia nella sera del 14 febbraio a Tolmezzo. Una donna del posto, mentre tornava a casa da lavoro, è stata aggredita in strada dall’ex compagno, che non accettava che la loro storia fosse finita. Un San Valentino di violenza, che avrebbe potuto finire anche peggio se alcuni passanti, vista la scena, non fossero intervenuti per chiedere aiuto.

Seconda la prima ricostruzione dei fatti, il ragazzo, 28 anni, avrebbe aperto all’improvviso la portiera dell’auto dove si trovava la donna, trascinandola violentemente fuori dall’abitacolo al fine di rubarle la borsa per controllare i messaggi sul cellulare.

La donna, tuttavia, nella concitazione, ha battuto la testa, perdendo i sensi. I passanti hanno avvisato subito le forze dell’ordine, che giunti sul posto, hanno cercato l’uomo, dileguatosi dopo l’agguato in quanto già obbligato dal tribunale a starsene lontano dall’ex compagna.

I carabinieri della stazione di Tolmezzo, rintracciato l’uomo, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere contro il ragazzo residente a Tolmezzo.

Una fatto che riporta alla luce il problema della violenza sulle donne, perpetrata, molto spesso, da un compagno o un ex, che non riescono ad accettare la fine di una storia. Dalla negazione non può che derivare il controllo, i pedinamenti e la violenza nel suo esito finale.

Violenza che è frutto di una passione malata, ingiusta e senza alcun tipo di etica. Una folle gelosia, che denota la totale mancanza di un controllo razionale sulla propria vita, cosa che si trasforma nel tentativo di acquisire il controllo di quella del compagno/a. Un rifiuto della realtà che fa male, a sé stessi, alle donne, agli uomini ed all’umanità intera.


(Visited 1 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Be the first to comment on "Non accetta la fine della loro relazione, 28enne di Tolmezzo aggredisce l’ex compagna"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*