Resta bloccato sulla ferrata per una distorsione, soccorso

L’uomo è stato poi consegnato all’ambulanza.

La stazione di Trieste del Soccorso Alpino è intervenuta con sette tecnici per soccorrere un uomo rimasto bloccato sulla ferrata Rose d’Inverno a causa di una forte distorsione ad un arto inferiore.

I tecnici lo hanno raggiunto in parete, immobilizzato, adagiato in barella e calato lungo la parete per sessanta metri per poi trasportarlo a braccia, sempre assicurati dalla corda con contrappeso, lungo il sentiero fino all’ambulanza. 

Condividi l'articolo