Brutta caduta per un ciclista in Friuli, i soccorritori lo raggiungono tra i boschi

Ciclista infortunato dopo una brutta caduta tra i boschi del Friuli.

Una brutta caduta durante la discesa con la mountain bike e una frattura importante ad un arto per un sessantunenne del pordenonese. L’incidente è avvenuto poco prima delle 16 mentre il ciclista scendeva lungo il sentiero di Pra Lonch, uno dei tanti che segnano le colline sopra Dardago, vicino al Colle Sant’Angelo.

Sul posto le squadre di terra della stazione di Pordenone del Soccorso Alpino e Speleologico con otto tecnici, tre dei quali, abitando nei pressi, sono arrivati velocemente sul ferito, e i Vigili del Fuoco. La Sores ha subito allertato anche l’elisoccorso regionale, considerato il terreno impervio e boschivo e la gravità dell’incidente. I soccorritori hanno dovuto usare la motosega per fare un po’ di spazio nella vegetazione e agevolare il lavoro dell’equipe dell’elisoccorso.

Il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino è stato calato sul ferito tra la vegetazione con una verricellata di trenta metri assieme al medico. Il ferito è stato stabilizzato e sistemato nel sacco a depressione e portato a braccia dai soccorritori per una decina di minuti in uno spiazzo poco distante privo di vegetazione per l’imbarco a bordo del velivolo. Il ferito è stato trasportato all’ospedale di Pordenone.

(Visited 3.608 times, 1 visits today)

Note sull'autore