Cene con gli amici nella “fase due” in Friuli, arrivato il chiarimento della Regione

Il chiarimento della Regione sulle cene tra amici.

Con la “fase due” in Friuli non occorre più esibire autocertificazioni per spostarsi. Ed è anche caduto l’obbligo di rimanere nel proprio comune. E se i congiunti si potevano vedere già prima, tanti si chiedevano in questi giorni come comportarsi con gli amici.

A dare una risposta alla questione ci ha pensato la Regione, con le sue Faq (risposte a domande frequenti). “Posso organizzare una cena con amici in casa?” è il quesito riportato sul sito e su quello della Protezione civile Fvg. “Sì, è consentito ricevere nella propria abitazione persone non congiunte a condizione che vengano rispettate le disposizioni previste per il contenimento del contagio, quali il distanziamento e l’igienizzazione delle mani, e che non si verifichino affollamenti in spazi circoscritti” è il “verdetto” regionale.

Insomma, è possibile tornare a vedere gli amici (non nei locali pubblici) e condividere con loro qualche attimo di socialità. Ma è necessario farlo osservando le restrizioni previste per impedire la diffusione del contagio da Covid-19.

(Visited 6.281 times, 31 visits today)

Note sull'autore