Un nuovo focolaio nel carcere di Gorizia e le vaccinazioni vanno a rilento

I positivi nel carcere di Gorizia.

Nuovi contagi nel carcere di Gorizia, con una campagna vaccinale che va a rilento, problema di spazi e difficili condizioni di lavoro degli agenti, il tutto in aggiunta alle restrizioni per Covid.

Si tratterebbe di 3 positivi tra il personale e un agente in isolamento preventivo più un’ulteriore positività tra i detenuti. L’organico della casa circondariale si basa sul lavoro di una trentina di persone considerando le positività, le malattie e i permessi. Per sostenere il personale è stato infatti disposto il trasferimento provvisorio di quattro agenti di rinforzo, di cui due arrivati dal carcere di Tolmezzo e due da quello di Udine.

Almeno il personale è stato già vaccinato quasi per intero, come i detenuti, ne mancano infatti solo due o tre tra questi poiché avrebbero rifiutato di farsi inoculare il siero.

(Visited 563 times, 1 visits today)

Note sull'autore