Il Friuli Venezia Giulia tra incendi e danni del maltempo

Gli interventi dei vigili del fuoco in Fvg.

Ancora in corso le operazioni di bonifica per gli incendi boschivi e di interfaccia che da giorni impegnano i Vigili del fuoco del Friuli Venezia Giulia. Per l’incendio del Carso tra Gorizia e Trieste il dispositivo di soccorso dei Vigili del fuoco è stato ridotto a circa 40 unità, presenti le squadre del comando di Gorizia e Trieste, che stanno continuando con le operazioni di bonifica.

L’incendio in Val Resia vede ancora impegnato il personale del comando di Udine con le squadre dei distaccamenti di Gemona e Tolmezzo, anche queste squadre stanno operando per la bonifica finale dell’incendio. Per quanto riguarda l‘incendio sul monte Raut a Frisanco sono ancora in corso le operazioni di spegnimento con mezzi aerei e stanno operando un Canadair del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco e un elicottero regionale che pesca l’acqua da una vasca antincendio rifornita dalla squadra del distaccamento vigili del fuoco di Maniago.

Nella notte il territorio del comando Vigili del fuoco di Pordenone e stato colpito da una perturbazione con forte maltempo che ha creato notevoli disagi quali alberi caduti o pericolanti danni a tetti di abitazioni e capannoni. Per far fronte alle circa 100 richieste di soccorso ricevute dalla sala operativa il comando di Pordenone ha raddoppiato i turni di servizio e ha richiesto il supporto di autoscale che si stanno reperendo tramite il Centro Operativo Nazionale dei Vigili del fuoco. Visto l’alto numero si richieste d’intervento il comando Vigili del fuoco di Treviso si è subito reso disponibile a dare supporto nelle zone della fascia confinaria tra tale comando e quello di Pordenone anche per gli interventi ordinari.

Condividi l'articolo