Muore dopo un anno dall’incidente a Gorizia, aperta un’inchiesta

La morte di Borile dopo l’incidente a Gorizia.

La Procura di Gorizia ha richiesto l’autopsia per Emanuele Borile, 57 anni, morto pochi giorni fa dopo un anno dall’incidente sul lavoro. Borile, per tutti “Ciccio”, si trovava a proprio a Gorizia, perché stava lavorando alla ristrutturazione di una scuola per conto di un’impresa di costruzioni di Rovigo.

Dopo la caduta dal ponteggio avvenuta il 3 novembre 2020, Borile ha trascorso un anno tra il reparto di Rianimazione e un periodo di riabilitazione, ma alla fine non c’è stato nulla da fare.

Subito dopo l’incidente, la Procura di Gorizia aveva già aperto un fascicolo. Sotto il mirino dell’inchiesta c’erano quattro indagati, accusati in prima istanza per lesioni colpose.

(Visited 1.592 times, 1 visits today)
Autore: Jeena Cucciniello

Note sull'autore