Il ladro delle ecopiazzole del Friuli, portava via tv, mobili e frigoriferi: era ricercato

Arrestato a Udine dagli agenti della Volante.

Durante la scorsa notte gli agenti di una Volante della Questura di Udine hanno controllato nei pressi dell’autostazione cittadina uno straniero che, dopo aver parcheggiato l’auto, accortosi della loro presenza, si allontanava repentinamente a piedi. Dagli accertamenti esperiti è emerso che l’uomo, un 50enne originario della Sierra Leone, residente in Udine, era gravato da un ordine di carcerazione, emesso lo scorso settembre dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gorizia, per l’espiazione di 2 anni e 3 mesi di reclusione.

Il cumulo pene gli era stato comminato a seguito di diverse condanne per furti commessi dallo stesso nelle ecopiazzole di vari comuni della provincia, San Daniele del Friuli, Coseano, Buttrio, Colloredo di Montalbano, Manzano, tra il 2013 ed il 2017, quando l’uomo aveva rubato televisori, frigoriferi, mobili ed accessori vari per poi trarne personale profitto.
Al termine degli atti lo stesso è stato portato in carcere a Gorizia dando esecuzione al provvedimento.

(Visited 1.065 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore