Il maltempo spazza il Friuli, alberi caduti e allagamenti. Blackout nella zona di Codroipo: soccorso un malato con un respiratore artificiale. Ancora pioggia nel pomeriggio

Il maltempo in Friuli.

Hanno lavorato fino a notte le squadre dei vigili del fuoco per rimediare ai danni del maltempo che, dalle prime ore di ieri pomeriggio, si è abbattuto sul Friuli. La zona maggiormente colpita è stata l’area del Codroipese, dove molti rami sono finiti in strada rotti dal vento e si sono registrati i maggiori allagamenti. Alcuni fulmini sono finiti sui pali dell’alta tensione, creando un blackout di alcune ore, che ha causato diversi disagi.

Tra questi da segnalare quello di un malato collegato ad un respiratore artificiale e che aveva solo poche ore di autonomia, staccato dalla corrente elettrica. Per aiutare l’uomo è intervenuta la Protezione civile di Rivignano Teor. In tutto sono stati circa 40 gli interventi eseguiti dalle squadre dei vigili del fuoco di Udine e dai volontari del Distaccamento di Codroipo, supportate anche da un’autoscala e un autogru.

A Rivignano, Varmo e Campoformido si è anche dovuto provvedere a rimuovere degli alberi, che si sono schiantati nei giardini delle abitazioni. Nella notte una nuova ondata di maltempo si è registrata in Friuli, fortunatamente, questa volta, senza particolari danni. La pioggia dovrebbe tornare nel pomeriggio, come segnala la Protezione civile regionale.

(Visited 1.351 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore