Oltre 100 migranti rintracciati in Friuli: ci sono anche dei bambini

I rintracci dei migranti in Friuli.

Sono 68, di cui 4 donne e 8 bambini, quelli rintracciati dai carabinieri. Altri 53 quelli fermati dalla polizia. Sono quasi tutti di nazionalità pachistana, c’è qualche nepalese e qualche eritreo. Sono i migranti trovati, alle prime ore di questa mattina, a nord di Udine, tra Osoppo e Pagnacco, per la maggior parte lungo la provinciale Osovana.

Fotocamere automatiche alla polizia contro i migranti della rotta balcanica

Mentre i controlli ai confini dovrebbero essere pressoché impenetrabili, viste le restrizioni legate alla terza ondata della pandemia, la rotta Balcanica è riuscita a bucare le maglie e a trasportare indisturbata, anche questa volta, il suo carico di umanità. Come sempre, si presuppone che i migranti si trovassero a bordo di uno o più camion e siano stati fatti scendere prima di essere rintracciati.

Dai pulmini ai rintracci, come funziona il racket della rotta balcanica

Il gruppo, dopo essere stato trovato dalle forze dell’ordine, è stato portato in questura per le operazioni di identificazione. Gli adulti sono stati accompagnati poi all’ex caserma Cavarzerani, mentre i bambini saranno accolti da un’altra struttura idonea. Sono in corso le indagini per cercare di risalire ai passeur .

(Visited 753 times, 1 visits today)

Note sull'autore