Da Monfalcone a Padova per uccidere la figlia il giorno del suo compleanno e poi si suicida

La tragedia avvenuta in provincia di Padova.

Doppia tragedia in provincia di Padova. Un uomo di 88 anni, Stellio Cerqueni, residente a Monfalcone, ha ucciso la figlia Dorjana, 50 anni compiuti proprio oggi, al termine di un litigio.

È accaduto a Sarmeola di Rubano, poco dopo le 12. Ancora da chiarire i motivi all’origine del gesto, sul quale stanno indagando i carabinieri. Secondo una prima ricostruzione, l’anziano – partito dal Friuli – ha raggiunto la figlia e, dopo un diverbio, l’ha freddata a colpi di pistola. Poi si è sparato, suicidandosi.

Terribile la scena che i soccorritori si sono trovati di fronte, con entrambi i corpi riversi a terra in un lago di sangue fuori dalla casa della donna. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti ci sarebbero anche dei motivi di natura economica e vecchie ruggini. Stellio infatti gestiva negli anni Ottanta un supermercato a Cervignano del Friuli, insieme a quello che sarebbe diventato il marito della figlia. Una relazione che il padre non avrebbe mai accettato e che potrebbe aver riaperto oggi una ferita mai davvero chiusa. L’arma del delitto è stata trovata in casa.

(Visited 6.121 times, 2 visits today)

Note sull'autore