Perde il sentiero durante l’escursione e non riesce a rientrare, soccorsa una 26enne

L’intervento del soccorso alpino.

Si  è concluso ieri alle 22 e 30 un intervento della stazione di Trieste del Soccorso Alpino allertata dalla Sores alle 21 e 20. La chiamata è arrivata al Nue112 da una giovane di 26 anni residente a Trieste la quale aveva perso il sentiero rientrando al parcheggio della strada vicentina “napoleonica” dal sito di arrampicata “Mani di Fatima”.

La giovane era andata in quel settore della falesia di roccia assieme ad alcuni amici ma dovendo rientrare prima si è incamminata ritrovandosi però a perdere la traccia di sentiero e poi a bloccarsi su alcuni salti di roccia all’imbrunire, senza riuscire a salire né scendere. I soccorritori le hanno raccomandato di non muoversi da lì e di attendere il loro arrivo, Raggiunta da tre tecnici è stata riaccompagnata al parcheggio.

Condividi l'articolo