Frasi sessiste contro la Serracchiani, condannato noto farmacista

La sentenza del tribunale di Udine.

Mille euro di multa più un risarcimento che sarà definito dal tribunale civile è la condanna di Alberto Morandini, 53 anni di Palmanova. A pronunciare la sentenza di primo grado il giudice monocratico Mauro Qualizza, che ha condannato così Morandini per diffamazione aggravata nei confronti di Debora Serracchiani, deputata PD. Morandini era segretario della Lega di Palmanova, ma dopo le offese era stato espulso dal partito. Ora è titolare della farmacia di piazza Grande a Palmanova.

I fatti.

Tutto era successo a ottobre 2019, quando Morandini, con il profilo Facebook “Alberto Pacciani”, aveva commentato un post di Pietro Fontanini, sindaco di Udine, con delle frasi sessiste e molto pesanti nei confronti della deputata Serracchiani. Il commento incriminato era apparso sotto un dibattito tra Vannia Gava, deputata e commissario Lega in Friuli Venezia Giulia, e la stessa Serracchiani. Al centro del confronto politico erano la gestione dell’immigrazione e la sicurezza. Tra i vari botta e risposta quindi anche Pacciani, ovvero Morandini, ha voluto esprimere il suo pensiero, ma con toni molto più colorati. Paola Zulian, avvocato difensore di Morandini, ha fatto sapere che solo dopo aver letto le motivazioni della sentenza, valuteranno se fare ricorso.

Nel frattempo sta procedendo anche l’altro procedimento penale che è stato avviato nei confronti di Morandini. Il 30 settembre scorso infatti era stato fermato dai carabinieri per dei controlli a San Giovanni al Natisone, mentre si trovava in auto insieme ad un’amica. Morandini era stato arrestato la stessa sera per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo il processo in direttissima, era stato liberato con l’obbligo di presentarsi ogni giorno alla polizia giudiziaria.

(Visited 1.160 times, 1 visits today)
Autore: Jeena Cucciniello

Note sull'autore