Spaccio alle panchine vicino alla scuola: arrestato un 18enne

Arrestato un 18enne per spaccio.

Nella mattinata di mercoledì 25 maggio durante alcuni controlli nei pressi degli istituti scolastici di Pordenone la polizia ha arrestato un 18enne trovato con più di un etto di hashish.

In via San Quirino gli agenti hanno controllato quattro giovani seduti su una panchina vicino ad una scuola, i quali alla vista della volante tentavano di allontanarsi frettolosamente.

Uno di loro, neomaggiorenne nato a san Vito Al Tagliamento, residente in un altro comune della provincia, è stato trovato in possesso di 103.88 grammi di hashish. Nello zaino aveva anche un coltello da burro con la lama intrisa di sostanza stupefacente, un bilancino digitale di precisione. Nel suo portafoglio gli agenti hanno rinvenuto anche 815 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio, posto che il giovane risultava privo di occupazione lavorativa. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.

Negli uffici della Questura, gli agenti hanno acquisito ulteriori elementi di prova a conferma dell’ipotesi accusatoria. A completamento dell’attività veniva eseguita la perquisizione domiciliare presso la sua abitazione, che aveva esito negativo. Gli agenti quindi hanno arrestato il giovane ed èinformato il pm di Turno della Procura di Pordenone che, non ravvisando ulteriori esigenze cautelari, ne ha disposto l’immediata liberazione.

Condividi l'articolo