Finanziamento da 5 milioni a Zanutta Spa per la ripartenza post Covid

La sede Zanutta di Udine

Il finanziamento da 5 milioni a Zanutta.

Un finanziamento da 5 milioni di euro per superare l’emergenza coronavirus. È quanto si è vista riconoscere Zanutta Spa, “big” tra le aziende friulane specializzate nell’edilizia e attiva nel settore da 70 anni.

A sancirlo è il protocollo di collaborazione tra UniCredit e Sace, società per azioni del gruppo Cassa depositi e prestiti specializzata nel settore bancario e assicurativo. L’iniziativa è volta a sostenere la liquidità delle imprese italiane colpite dall’emergenza Covid-19. A deliberare il finanziamento da 5 milioni di euro, della durata di 5 anni, è stata UniCredit.

Le risorse finanziarie serviranno a sostenere il piano di sviluppo della storica azienda nata nel 1952 a Carlino come rivendita di concimi, sementi e solfati per conto del Consorzio agrario. La Zanutta è oggi, con 26 punti vendita nelle province di Udine, Pordenone, Trieste, Venezia, Belluno, Treviso, Padova e Vicenza e circa 450 dipendenti, uno dei più grandi gruppi del settore edilizia e casa del Nordest. Ha chiuso il 2019 con un fatturato di 124 milioni di euro.

(Visited 721 times, 1 visits today)

Note sull'autore