Categoria

Data

Feb 07 2020 - Feb 08 2020

“I soliti ignoti” in scena al Giovanni da Udine

Storie di povertà e dopoguerra a teatro.

In un’ Italia in bianco e nero che stenta a riprendersi dopo la fine del conflitto, il furto e la truffa diventano soluzioni per sopravvivere alla miseria. E’ questo il contesto raccontato da “I soliti ignoti”, sul palco del teatro Giovanni da Udine da venerdì 7 a domenica 9 febbraio.

Lo spettacolo è una rivisitazione del film uscito nel 1958, capolavoro di Mario Monicelli. Infatti, le scene riprendono fedelmente le vicende descritte dalla pellicola, rituffando il pubblico nell’ atmosfera povera ma vitale del secondo dopoguerra. Una improvvisata banda di ladri tenta il colpo del secolo e, per arrivare pronti all’ assalto, si susseguono lezioni, prove, simulazioni. Tuttavia, per un banale spostamento di mobili, i protagonisti anziché trovarsi davanti ad una cassaforte piena di oro e denaro, ottengono un altro bottino: una golosa pasta e ceci.

Protagonista sul palco sarà la compagnia “Gli Ipocriti Melina Balsamo”, che ha debuttato lo scorso dicembre e ora è applaudita nei teatri nazionali grazie ad un cast d’ eccezione. Infatti, protagonisti saranno Vinicio Marchioni, Giuseppe Zeno, Augusto Fornari, Salvatore Caruso, Vito Facciola, Marilena Annibali, Antonio Grosso e Ivano Schiavi.

Lo spettacolo si terrà venerdì 7 e sabato 8 febbraio alle ore 20.45. Domenica 9 febbraio ci sarà un’ altra replica alle ore 17. Inoltre, gli attori incontreranno il pubblico per un nuovo appuntamento della rassegna “Casa Teatro”, sabato 8 febbraio alle ore 17.30. A condurre l’ incontro sarà Emanuela Furlan, direttore organizzativo di Mittelfest.

I biglietti sono acquistabili presso la biglietteria del teatro, aperta dal martedì al sabato dalle ore 16 alle 19, nei circuiti vivaticket e alla libreria Feltrinelli di via Canciani.

(Visited 18 times, 1 visits today)

Autore: Claudia Carlotto