Addio a don Remigio Tosoratti, parroco di molte comunità del Friuli

Don Remigio Tosoratti era uno dei sacerdoti più anziani della diocesi.

Chiesa friulana in lutto per la scomparsa di don Remigio Tosoratti. Classe 1924, tra i sacerdoti più anziani della diocesi, don Tosoratti era originario di Bagnaria Arsa e fu ordinato il 13 luglio del 1947 dall’allora arcivescovo, monsignor Giuseppe Nogara. Iniziò il suo ministero sacerdotale a San Leonardo, nelle Valli del Natisone, come cappellano, fino al 1953, anno in cui fu trasferito a Ronchis di Latisana. Dal 1955 al 1979 fu a San Daniele, rettore del Santuario di Madonna di Strada, dove visse un intenso periodo di impegno e lavoro come insegnante, educatore ed animatore dei giovani seguendo con dedizione il gruppo scout del comprensorio collinare. Non a caso, nel 1963 fu insignito del Cavalierato dello scoutismo italiano.

Nel novembre del 1979, dunque in piena ricostruzione post-terremoto, fu nominato parroco di Farla, frazione di Majano, dove ha svolto il suo ministero sacerdotale fino al marzo del 2016. Poeta e scrittore, è stato anche uno storico appassionato, si è dedicato alacremente alla ricerca allo studio del territorio e delle peculiarità identitarie della sua gente, numerosi i volumi da lui pubblicati.

Condividi l'articolo