Dal Fvg una serie di iniziative per l’inserimento dei profughi ucraini

Le iniziative della Regione Fvg per i profughi ucraini.

La Regione Friuli Venezia Giulia, attraverso la Direzione regionale al Lavoro e in sintonia con le misure emergenziali promosse dal Governo nazionale per fronteggiare la crisi Ucraina, ha avviato una serie di attività a favore dei profughi, coinvolgendo i propri servizi: Centri per l’impiego, Centri di orientamento e Eures FVG.

Lo rende noto l’assessore regionale al Lavoro Alessia Rosolen, aggiungendo che l’Amministrazione regionale ha richiesto la disponibilità anche delle imprese per fornire sostegno ai profughi ucraini, soprattutto donne con minori, per superare questo tragico frangente. È necessario – ha richiamato l’assessore – porre massima attenzione al tema dell‘integrazione sociale di queste persone nel mercato del lavoro.

Sulla home page del sito della Regione tutti i riferimenti necessari per fruire dei servizi messi a disposizione sono disponibili a questo link.

Condividi l'articolo