“Contributi per le auto ecologiche, una chimera”, la denuncia in Regione

Duro attacco del Pd alla giunta Fvg su contributi auto ecologiche.

“I temi dell’economia verde e, in particolare, della mobilità sostenibile sono, per la Giunta Fedriga e il Centrodestra, un vessillo da sventolare con un enorme divario tra annunci e fatti concreti. Dopo il travaglio vissuto dai cittadini nel precedente bando, ora i nuovi contributi per l’acquisto di auto ecologiche restano una chimera”.

La denuncia è del consigliere regionale del Pd Nicola Conficoni, che sottolinea quanto “i termini per l’emissione del regolamento attuativo della norma introdotta con la legge di stabilità 2021, che fissa nuove linee di finanziamento per l’acquisto di veicoli elettrici e ibridi, siano scaduti da oltre un mese“.

L’esponente dem evidenzia che “senza quel regolamento mancano di fatto i presupposti per concedere gli attesi finanziamenti. La legge di stabilità è entrata in vigore il 7 gennaio e i 60 giorni previsti per l’emissione del regolamento sono scaduti da tempo. Non abbiamo notizie su quando vedrà la luce, né si sa a quanto ammonteranno gli importi dei contributi e chi potrà beneficiarne. Una situazione di incertezza che non incoraggia gli acquisti, mentre restano ancora nel limbo una parte di cittadini che hanno chiesto il bonus lo scorso anno per il precedente bando”.

Condividi l'articolo