Dai biologi alle ostetriche, si allarga la platea dei vaccinatori in Fvg

Si allarga la platea dei vaccinatori in Fvg con nuove figure.

“Ho firmato con il ministro Roberto Speranza e i Presidenti dell’Ordine nazionale dei Biologi e delle Federazioni degli ordini della professione di Ostetrica e dei Tecnici di radiologia medica, delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione il protocollo per il loro coinvolgimento nella somministrazione dei vaccini anti Sars-Cov2”. Lo annuncia il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, oltre che governatore del Fvg, Massimiliano Fedriga. “In questo modo – spiega – si allarga la platea dei vaccinatori e i biologi, dopo anamnesi da parte di un medico, potranno inoculare le dosi nei laboratori di analisi aderenti alla campagna vaccinale”.

Potranno inoltre partecipare alla stessa campagna vaccinale, dopo aver frequentato lo specifico corso dell’Istituto Superiore di Sanità, anche i tecnici sanitari di radiologia medica, delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione, e le ostetriche nelle sedi di somministrazione individuate dalle Regioni e dalle Province autonome. Nei protocolli è previsto l’impegno del Governo allo stanziamento delle risorse necessarie.

“Questa è un’ulteriore dimostrazione della collaborazione Stato-Regioni-professioni per far procedere speditamente la campagna vaccinale. Un passo in avanti – conclude Fedriga – che si aggiunge all’accordo quadro con le farmacie e ai protocolli firmati in precedenza per il coinvolgimento, fra gli altri, dei medici di medicina generale, dei pediatri di libera scelta e dei medici specializzandi”.

(Visited 329 times, 1 visits today)

Note sull'autore