Tre comuni Covid free e uno con indice da record nella mappa dei contagi in Fvg

La nuova mappa dei contagi da coronavirus in Fvg.

La diffusione del coronavirus continua a essere marcata in Friuli Venezia Giulia. È quanto si evince dalla nuova mappa dei contagi elaborata dalla Protezione civile Fvg, che presenta una cartina dove i colori più scuri – quelli, cioè dove l’incidenza del Covid è più marcata – non mancano.

Ci sono, però, anche buone notizie. Sono tre i comuni Covid free in regione: si tratta di Barcis, Drenchia e Stregna, che a ieri non contavano nemmeno una positività sul proprio territorio.

L’altro lato della medaglia, però, è quello che si registra nella fascia occidentale del Fvg. L’indice di prevalenza – il numero delle persone attualmente testate positive ogni 1.000 abitanti – più alto è a Cimolais, dove i 24 positivi hanno spinto il valore addirittura a 57. Non va benissimo nemmeno nella vicina Claut: 36 positività (ma anche 55 guarigioni), con una prevalenza di 35.8.

Dando uno sguardo al resto del territorio regionale, in Carnia è alto l’indice di prevalenza a Cercivento, pari a 34.5, con 24 positivi e 67 persone guarite sul territorio. Nell’Isontino, spicca il 32.2 di San Pier d’Isonzo, dove si sommano 65 contagi, 84 guariti e anche un decesso.

E in città, come va? A Udine ci sono 1.160 positivi, 3.377 guarigioni e 129 persone decedute: la prevalenza, in risalita, è pari a 11.8. Più basso, invece, l’indice a Gorizia, che a ieri era di 10: nel capoluogo isontino si contano 352 positività, 1.086 guariti e 44 decessi. A Pordenone si sommano 729 contagiati, 1.227 guariti e 57 deceduti, per una prevalenza di 14.4. A Trieste, infine, l’indice più alto fra le città in Fvg: è arrivato a 20.1 a causa di 4.059 casi, 5.907 guarigioni e 436 persone decedute.

(Visited 2.428 times, 1 visits today)

Note sull'autore